Giovedì 3 maggio 2012

Oggi ho voluto provare un’escursione in Valle Gesso per verificare lo stato nevoso alle alte quote ed anche per vedere se la strada per le Terme è già aperta.

Come si può notare dalla prima fotografia, il Valasco risulta completamene senza neve, che inizia dopo il ponte al termine del pianoro (1832 m).

Il Valasco senza neve

La strada che sale verso i laghi di Vallescura è per buona parte innevata. Ho voluto provare a salire al rifugio Questa. Il sentiero non è visibile e la neve è tanta. Mi sono dovuto arrendere (non avevo portato le ciastre) verso la quota 2250 perchè la neve stava diventando primaverile e sprofondavo parecchio. Dalle foto si noti anche lo stato verso la Val Morta e i Prefouns.

Salendo al Questa, sguardo verso la Val Morta

Sguardo nel vallone di Prefouns e canalone di Tablasses

Tornato al bivio di quota 1996 metri, mi sono diretto allora ai laghi di Valscura. Inizialmente ho trovato poca neve, poi sempre di più, specialmente  dalla strettoia che conduce al primo lago.

La strettoia che porta al lago di Valscura

Il lago di Valscura completamente ghiacciato (2274 m)

In discesa dal lago

Al ritorno mi sono imbattuto in un branco di sei stambecchi sulla strada che fiancheggia l’ex Casa del Re. Naturalmente ho fatto tutto il percorso (di oltre 18 km) senza incontrare nessuno.

Alcuni stambecchi sulla strada del ritorno

Ritorno al Valasco