A inizio 2013 abbiamo scritto uno degli articoli più letti di Cuneotrekking: OpenStreetMap: come caricare mappe gratuite sui Garmin eTrex 30 e eTrex 20. Allora avevamo parlato solo discretamente delle OpenStreetMap, dicendo che la qualità nelle nostre zone era ancora piuttosto scarsa. Per fortuna le cose sono cambiate.

Non solo: con il tempo sono migliorate moltissimo anche le varianti delle mappe dedicate all’escursionismo, alpinismo e MTB. Tra tutte ne emerge una in particolare: OpenMtbMap. Si tratta, per usare le parole di Felix Hartmann, il suo principale autore, “della mappa più popolare al mondo per la mountainbike“. È dotata di curve di livello, sentieri dettagliatissimi, punti di interesse ed è perfetta per noi escursionisti, alpinisti, scialpinisti e, ovviamente, mountain biker.

La mappa OpenMtbMap nei dintorni del Rifugio Migliorero

Le OpenMtbMap possono essere installate su tutti i Garmin cartografici, tra cui (elenco non esaustivo):

Purtroppo, pur trattandosi di mappe di ottima qualità e aggiornatissime (cui chiunque può contribuirvi direttamente), sono difficili da scaricare e da installare, in particolare sul nostro sistema operativo preferito, OS X. Per questo vogliamo fornire la guida definitiva, testata sia su OS X sia su Windows. Ma cominciamo dall’inizio.

Passo 1 − Scarichiamo e installiamo Garmin MapInstall

Il primo passo è procurarci il software che serve per caricare le mappe sul nostro dispositivo. Si tratta di un applicativo ufficiale Garmin, completamente gratuito e interamente tradotto in italiano, chiamato MapInstall:

MapInstall OS X

Ecco i link da cui scaricarlo:

  • Versione per Windows (richiede Windows XP SP3 o successivi).
  • Versione per Mac (richiede OS X 10.5 o successivi).

Passo 2 − Scarichiamo la mappa OpenMtbMap

Le mappe, organizzate per continenti e nazioni, sono a disposizione a partire da questa pagina (selezionare il tab OpenMtbMap in alto). Se cercate l’Italia vi risparmiamo la ricerca perché potete trovarla direttamente qua. Per scaricarla è sufficiente premere sul bottone “Download map (and donate another time)“.

download-openmtbmap

Premendoci sopra viene avviato lo scaricamento di un file chiamato mtbitaly.exe, che contiene la mappa dell’intera Italia e nel momento in cui scriviamo ha una dimensione di circa 700 MB (compressi).

Passo 3 − Installiamo la mappa sul dispositivo

Ora non ci resta che installare la mappa appena scaricata sul nostro dispositivo. La procedura varia in modo significativo tra OS X e Windows, per cui nel seguito illustriamo entrambi i casi.

Windows

  1. Facciamo doppio click sul file mtbitaly.exe.
  2. Premiamo sul bottone :Step2
  3. Premiamo sul bottone Next:Step3
  4. Accettiamo i termini di licenza e premiamo su Next:Step4
  5. Premiamo ancora su Next:Step5
  6. Selezioniamo Wide e premiamo su Next:Step6

    Approfondimento: durante questo passaggio possiamo definire l’aspetto della mappa: Classic (ottimizzata per i vecchi Garmin eTrex e Edge), Easy (versione più semplice senza praticamente informazioni addizionali oltre alle mappe), Hiking (come la precedente, ma ottimizzata per l’escursionismo), Thin (ottimizzata per i vecchi Garmin GPSMAP 60/76 e Dakota), Mapsource-Qlandkarte_GT (ottimizzata per l’uso su computer, ma non adatto ai GPS) e Wide (ottimizzata per i Garmin a colori più recenti).

  7. Premiamo su Next:Step7
  8. Attendiamo l’installazione della mappa:Step8
  9. Al temine premiamo sul bottone Finish:Step9
  10. La mappa è stata ora installata sul nostro computer. Non ci resta che caricarla sul dispositivo. Lanciamo quindi Garmin MapInstall (il programma installato al passo 1).
  11. Colleghiamo il Garmin al computer con il cavo USB fornito in dotazione.
  12. Se non si è avviato in automatico, accenderlo.
  13. Selezioniamo il dispositivo sul quale installare le mappe e premiamo su Continua:Step13
  14. Selezioniamo tutte le zone che vogliamo installare e premiamo su Continua:Step14
  15. Premiamo su Installa:Step15
  16. Attendiamo il completamento della procedura di trasferimento, che potrebbe richiedere diversi minuti di tempo:Step16
  17. Premiamo su Fine:Step17

Le mappe sono ora presenti sul dispositivo e sono pronte per essere utilizzate durante le nostre uscite!

OS X

  1. Installiamo l’app gratuita The Unarchiver (disponibile su Mac App Store).
  2. Facciamo click con il pulsante destro del mouse sul file mtbitaly.exe e scegliamo Apri con → The Unarchiver. Il file verrà estratto creando una cartella chiamata mtbitaly.
  3. Scarichiamo lo script Gmapibuilder.dmg (disponibile in questa pagina).
  4. Lanciamo Gmapibuilder.dmg facendovi doppio click sopra. Si aprirà una nuova finestra.
  5. Facciamo click con il pulsante destro del mouse su Gmapi Builder.app.
  6. Scegliamo la voce Apri dal menu.
  7. Apparirà una nuova finestra in cui il sistema ci avvisa che Gmail Builder.app proviene da uno sviluppatore non identificato. Premiamo sul bottone Apri (se non compare è perché non hai seguito bene i passi 5 e 6).
  8. Premiamo sul bottone “…” più in alto.
    gmapibuilder
  9. Selezioniamo il file mapsetc.tdb presente nella cartella mtbitaly estratta in precedenza. Come possiamo notare verranno autocompletati tutti gli altri campi presenti in Gmapi Builder, ad eccezione di “TYP File”:
    gmapibuilder-tdb-file

    Approfondimento: nella cartella mtbitaly sono presenti tre file con estensione TDB: mapsetc.tdb (che contiene la mappa con le curve di livello), mapsetx.tdb (che contiene solo le mappe senza curve di livello) e mapsetz.tdb (che contiene solo le curve di livello).

  10. Premiamo sul bottone “…” accanto a “TYP File” e selezioniamo il file wideit.TYP:gmapibuilder-typ-file

    Approfondimento: nella cartella mtbitaly sono presenti sei file con estensione TYP che definiscono l’aspetto della mappa: clasit.TYP (ottimizzato per i vecchi Garmin eTrex e Edge), easyit.TYP (versione più semplice senza praticamente informazioni addizionali oltre alle mappe), hikeit.TYP (come il precedente, ma ottimizzato per l’escursionismo), thinit.TYP (ottimizzato per i vecchi Garmin GPSMAP 60/76 e Dakota), tradit.TYP (ottimizzato per l’uso su computer, ma non adatto ai GPS) e wideit.TYP (ottimizzato per i Garmin a colori più recenti).

  11. Premiamo sul bottone Convert in basso a sinistra. Inizia la conversione della mappa, operazione che normalmente richiede meno di un minuto. Al termine compare il messaggio “The conversion has succeeded!” (la conversione ha avuto successo).
  12. Se ci portiamo nella cartella mtbitaly vediamo che è stato creato un file chiamato openmtbmap_italy_xxx.gmapi (dove xxx è la data in cui sono state generate le mappe) avente una dimensione di circa 1 GB:
    openmtbmap_italy.gmapi
  13. Facciamoci doppio click sopra per aprirlo.
  14. Viene automaticamente aperto MapManager, che è stato installato insieme a MapInstall, che ci chiede se vogliamo installare la mappa. Dobbiamo naturalmente premere su “Installa”:MapManager
  15. La mappa viene installata sul nostro Mac:MapManager
  16. La mappa è stata ora installata sul nostro computer. Non ci resta che caricarla sul dispositivo. Lanciamo quindi Garmin MapInstall (il programma installato al passo 1).
  17. Colleghiamo il Garmin al computer con il cavo USB fornito in dotazione.
  18. Se non si è avviato in automatico, accenderlo.
  19. Selezioniamo il nostro Garmin come dispositivo su cui desideriamo installare la mappa e poi premiamo su “Continua” seguendo fino al termine la procedura guidata:MapInstall Wizard

Le mappe sono ora presenti sul dispositivo e sono pronte per essere utilizzate durante le nostre uscite!