Visuale su Barbaresco dall’alto della torre

350 m

10,4 km

295 m

Anello Neive/Barbaresco – Langhe

Una passeggiata tra i vigneti delle Langhe dove si produce il famoso vino Barbaresco. Il percorso collega due splendidi borghi che si salutano a breve distanza dai rispettivi poggi: Neive, dominato dalla torre dell'orologio, e Barbaresco, con la sua imponente torre medievale. Un itinerario facile e rilassante nella cosiddetta "core…

Leggi il resto

di Elio Dutto 2

Sulla Testa di Costabella del Piz

1.400 m

18,5 km

2.760 m

Anello del vallone dell’Ischiator – seconda parte del sentiero balcone – Valle Stura

Il Sentiero balcone della valle Stura percorre i due lati del vallone laterale dell'Ischiator. Per gustare al meglio questo affascinante anello è preferibile dividerlo in due parti: la prima l'avevamo descritta qua, mentre in questa pagina vediamo la seconda, ovvero quella che domina la sinistra orografica del vallone dell'Ischiator lato…

Leggi il resto

di Elio Dutto 2

Cima sud del monte Maniglia

1.370 m

17,8 km

3.177 m

Escursione al monte Maniglia, 3177 m, da Sant’Anna di Bellino – Valle Varaita

Il monte Maniglia è un docile tremila situato sul confine tra le valli Varaita di Bellino e Maira. Oltre all'impegno fisico non oppone particolari difficoltà e la fatica è ampiamente ricompensata dagli straordinari panorami che, data la notevole altezza, spaziano sulle principali cime delle Alpi cuneesi. Per bellezza e varietà…

Leggi il resto

di Valerio Dutto 0

Alpinisti impegnati nella salita dell’antica scala a pioli

1.250 m

11,5 km

3.050 m

Via ferrata degli alpini – Punta Dronero dell’Oronaye, 3050 m – Valle Maira

La ferrata degli alpini, costruita negli anni trenta per scopi bellici, è una storica via ferrata che risale la tormentata parete est del monte Oronaye. Dopo decenni di abbandono è stata ripristinata dalle guide alpine Nino Perino e Paolo Collo che hanno affiancato attrezzatura moderna ai cavi d’acciaio originali. La…

Leggi il resto

di Valerio Dutto 0

Panorama che da Vinadio va verso Pratolungo, da cui dipartono i valloni laterali di Sant’Anna e Riofreddo

370 m

10,0 km

1.240 m

Anello del forte Neghino di Vinadio – Valle Stura

Per prevenire invasioni d'oltralpe, a partire dalla prima metà dell'Ottocento furono costruiti intorno a Vinadio forti corazzati, caserme difensive, ricoveri e baraccamenti. Una di queste opere è il forte Neghino, posizionato sulla sinistra orografica in posizione dominante su Vinadio. Molto frequentato dalle famiglie e dagli appassionati di mountain bike, contrappone…

Leggi il resto

di Valerio Dutto 0