Anello dei laghi di Riofreddo

Strutture di appoggio nei dintorni

Commenti (9)


  1. il giro e bellissimo ciao


  2. Ho effettuato questo percorso diversi anni fa e ne conservo ancora un bellissimo ricordo. Sarà quasi ora di rifarlo!
    Bravi anche per le tante foto che corredano l’articolo.


  3. Ecco bravi,dal colle scendendo prima al Martel e poi fare il Lago Nero e’ decisamente piu’ sensato(l’anno scorso le mi e imprecazioni si son sentite fino al Questa)!:-)…ottima idea di riproporlo,grazie


    • Ciao Claus. L’abbiamo rifatto anche per vedere se, nel frattempo, avessero preso qualche provvedimento per la segnaletica. Così non sembra.
      Ciao


      • Bellissima escursione fatta oggi! Per fortuna con un tempo splendido perché l’assenza di segnaletica per la discesa al lago Martel e per tutto il percorso che riguarda il lago Nero, in caso di cattivo tempo, sarebbe stato un problema non indifferente!


  4. Ciao . Bella escursione ci sarà ancora neve sul percorso che voi sappiate?

  5. antoniocorvaglia.1064@gmail.com


    Bellissimo giro, effettuato a fine settembre. Con un amico l’abbiamo effettuato la contrario cioè salendo dal lago Martel e scendendo dal lago Sottano d’Aver.
    Subito dopo il lago Martel abbiamo avuto non poche difficoltà a rimanere sul sentiero in quanto segnalato a malapena, abbiamo proceduto “d’istinto”, solo in ciam abbiamo notato alcuni omini e varie tacche gialle oramai quasi invisibili.
    Peccato per la scarsa segnalazione in quanto è un giro moto panoramico.
    Buona gita


    • Ciao Antonio. E’ vero quanto ci hai segnalato. Penso però che sia meglio fare il giro come lo abbiamo fatto noi perché il sentiero dall’alto è più visibile. In ogni caso il giro è molto bello

Il tuo commento