Arrivo ai tetti Veuva

Commenti (2)


  1. Fatto il 15/12/2018 giornata splendida, neve al suolo pochissima solo nel tratto esposto a Nord, praticamente dietro alla campana antivalanga.
    Il primo pezzo, diciamo fino a Tetti Veuva o poco piu’ su è interessante. Successivamente l’escursione diventava purtroppo poco piacevole per via dell’ombra, della neve al suolo (poca ma ghiacciata e infida, una vera impresa non scivolare, anche con scarponi La SPortiva). Dato che procedere nella faggeta era poco interessante abbiamo deciso di tornare sui nostri passi e saltare tutto il percorso citato in qs sito dal punto dietro la campana anti valanga in poi, quindi non siamo tornati all’auto passando da via Almellina.
    Siamo saliti a vedere il panorama dalla campana antivalanga e con l’aiuto di un’applicazione per lo smartphone abbiamo individuato cime citate.

    grazie per aver condiviso qs itinerario e per le numerose foto!


    • Grazie a te Roberto. Purtroppo con la neve tutto diventa più complicato, specie se il percorso è nel bosco. Ti consiglio di ripeterlo in primavera quando questo problema non esisterà più. Ciao.

Il tuo commento