Arrivo sulla cima

Strutture di appoggio nei dintorni

Commenti (3)


  1. Gita stupenda ai limiti della fattibilità con neve fresca

  2. marco craveri


    E’ una zona che frequento soprattutto in primavera o autunno, onde evitare la quasi costante nebbia estiva e le innumerevoli mandrie in alpeggio, proprio lì !
    La conca dei laghi è molto bella, la traccia per Testa di Cervetto è abbastanza visibile, senza neve. Molto panoramico è l’anello che include Garitta Nuova, Riba del Gias, Testa di Cervetto, per poi scendere ai laghi Luset.


    • Ciao Marco. A quell’anello che ci proponi, ci abbiamo pensato quando siamo arrivati alla Testa di Cervetto. Lo faremo sicuramente in primavera. Ciao e grazie per il consiglio.

Il tuo commento