Cima Missun

Strutture di appoggio nei dintorni

Commenti (4)

  1. Mattia Bertero


    Ciao ragazzi, finalmente la Valle Tanaro :-).
    Bellissima l’escursione che avete fatto che aggiungerò alle mia personale lista di posti da raggiungere della nostra provincia.
    Ci sono stato con Silvia poco tempo fa in Valle Tanaro, sul Monte Armetta.
    E’ una vallata che è davvero particolare, con i suoi ambienti carsici che si trovano da Carnino verso il Rifugio Don Barbera, con un po’ di alta montagna grazie al Pizzo D’Ormea ed la Mongioie, il Bosco delle Navette è stupendo.
    Poi ha quella vegetazione mista tra la macchia mediterranea ed alpina.
    Bravi e complimenti.
    Un saluto da Mattia.


    • Ciao Mattia. Dici bene. Anch’io sono molto attratto dagli ambienti carsici. Fanno parte di un territorio che mi piace tantissimo per il tipo di roccia calcarea mista a tratti di erba bassa, con una incredibile quantità di fiori nella stagione estiva.
      Ciao.


  2. Grazie veramente!! la mia costanza è stata premiata.Descrizione dell’itinerario impeccabile.Ero sicuro che la Valle Tanaro rivelasse tutto il suo fascino a chi avesse voglia di arrampicarsi in questo lembo incastonato tra la Liguria e la Francia.Molte persone, a cui ho segnalato questo bellissimo sito,sentivano però la mancanza di questa Valle; sono state accontentate.Alla prossima volta alla Locanda!!!
    Grazie ancora !!!


    • E grazie a te, Michele, abbiamo scoperto questo meraviglioso territorio che ci riserverà parecchie sorprese. Ne sono certo! Avrò ancora bisogno della tua consulenza e di qualche dritta per scoprire gli angoli meno conosciuti di questa valle. Naturalmente torneremo anche a trovare gli amici della locanda. Ciao, ancora grazie e… alla prossima!!!
      P.S. Per l’itinerario proprio non potevamo sbagliare…

Il tuo commento