Bivacco Sartore Danilo

Strutture di appoggio nei dintorni

Commenti (7)

  1. Bruno Angeli


    Complimenti per il bellissimo reportage.


    • Grazie Bruno!


      • Salve, vorrei salire questo week end al bivacco… sa dirmi com’é la situazione neve? Eventuali pericoli?
        Inoltre il bivacco é aperto?


        • Ciao Serena. Essendo un bivacco, lo troverai sempre aperto. La salita al Sartore, data la ripidezza, è soggetta a pericoli di slavine. Essendoci stato vento in questi giorni la situazione neve presenta pericoli in più. Meglio aspettare che il manto nevoso si assesti. In ogni caso consulta anche il bollettino valanghe Piemonte. Ciao


  2. Ciao, ritengo che il tratto della strada militare dopo le sorgenti uscendo dalla pineta sia molto pericoloso a causa delle numerose valanghe quindi assolutamente da sconsigliare questa escursione con neve instabile.


    • Ciao Luigi, quella che dici tu è la strada militare che dalle sorgenti del Maira taglia trasversalmente il versante nord-est sopra Saretto. Noi non abbiamo praticato quella strada, che è veramente pericolosa, ma quella che sale molto più in basso tra i larici, appena sopra il lago di Saretto.
      In ogni caso, ognuno si assume tutte le responsabilità nel seguire gli itinerari proposti, valutando di volta in volta tutte le possibili situazioni di pericolo, tornando indietro nel caso questo sussista. La montagna è sempre lì che ci aspetta. Arriveranno altri momenti buoni.


  3. Ciao, scusa ma nemmeno passando dal tornante che precede il cimitero di chiappera è sicuro il percorso. Comunque come dici tu ognuno è libero di scegliere l’itinerario che desidera salvo non mettere a rischio la vita dei soccorritori. Ho solo detto che è inopportuno e non privo di pericoli fare quella escursione.

Il tuo commento