Escursione con racchette da neve al monte Ribé, 1574 m – Valle Grana

Il monte Ribé è situato nella valle Grana a sud di Pradleves e a nord-ovest della borgata Frise. È una facile escursione con racchette da neve pressoché priva di pericoli e bella per le numerose visuali. L'ideale sarebbe farla dopo una nevicata non troppo abbondante per apprezzare di più il paesaggio e le borgate innevate.

Da Caraglio inoltrarsi nella valle Grana e superare Valgrana e Monterosso. Dopo quest'ultimo svoltare a sinistra in direzione di San Pietro e Santa Lucia. Superata la borgata Saretto, tenere la destra e proseguire nel vallone laterale fino alla borgata Frise (1200 m) dove si posa l'auto nel parcheggio presso la chiesa.

  • Ascesa: 360 m circa
  • Distanza: 6,0 km circa
  • Altitudine partenza: 1.200 m
  • Altitudine massima: 1.574 m
  • Difficoltà: E (Escursionisti)
  • Sul percorso: borgata, passo, vetta
  • Equipaggiamento: artva, pala, racchette da neve, sonda
  • Ad anello:
  • Partenza: Indicazioni stradali

Cartografia e approfondimenti

20 dicembre 2018. Dal parcheggio iniziamo l’escursione seguendo la strada asfaltata che aggira la chiesa di Frise in direzione di altre piccole borgate adagiate sul versante soleggiato.

Passati davanti alla scuola elementare proseguiamo affiancando, poco dopo, un pilone votivo dedicato a san Bartolomeo. Poco oltre lasciamo a destra la derivazione verso i piccoli nuclei di Comba (1305 m) e Saresin (1374 m).

Il cammino prosegue e raggiunge la borgata Crosasso (1304 m). A un bivio poche decine di metri dopo uno chalet in legno abbandoniamo l’asfalto per svoltare sulla sterrata che prende a salire a destra. Ci mettiamo ora le ciastre: nella notte precedente sono scesi una ventina di centimetri di neve farinosa e quello che vediamo di fronte a noi è una coltre bianca immacolata.

Più avanti, a un secondo bivio, lasciamo a sinistra il percorso per il bivacco Rosset e le Rocche Pergo tenendo la destra. Questo tratto è scortato in alcuni punti da frassini e qualche abete e sale abbastanza ripidamente fino a un colletto che si affaccia sulla valle Grana, lato Pradleves, con ottime vedute verso Castelmagno.

Svoltando dal colletto verso destra, iniziamo a risalire la cresta superando un boschetto di faggi, proseguendo poi su una piatta radura prima di inerpicarci nel tratto finale verso la cima Ribé sormontata da una croce.

Il panorama dalla cima attorno a noi è molto vasto e comprende, a sud, le rocche Pergo Piccola e Grossa (2128 m, 2093 m), il monte Grum (2367 m), il monte Bram (2357 m), la Rocca Cucuja (2144 m) e, verso nord-ovest, la cima Tibert (2647 m), la Rocca Cernauda (2282 m) e il monte Cauri (1979 m).

Riusciamo addirittura a fotografare col teleobiettivo una parte della borgata Narbona (1532 m), nascosta tra le pieghe di un vallone laterale sotto Rocca Cernauda. Verso est invece una fitta coltre di nebbia avvolge tutta la pianura.

Vista la bella giornata soleggiata pranziamo qui nei pressi della croce circondati dal bellissimo panorama.

Un’ora dopo iniziamo la discesa scendendo nel primo tratto alla radura sottostante poi, qualche metro sotto, su una stradina quasi pianeggiante che svoltando a sinistra si infila poco dopo in un breve boschetto.

Subito dopo ricominciamo la discesa che si ricollegherà più avanti sulla strada che scende alla borgata Comba e, più a valle, su quella che ci riporterà a Frise.


Elio Dutto

Profondo conoscitore delle montagne cuneesi, scrive su Cuneotrekking.com dal primo giorno. Instancabile camminatore ama la montagna in tutte le stagioni.

Commenti (13)


  1. Come al solito le tue indicazioni sono perfette !Grazie
    Ciao


  2. Grazie!la proverò sicuramente


  3. Bellissime descrizioni e ottime foto. Veramente bravo!


  4. Escursione fatta stamattina seguendo la vostra traccia sempre precisa; poca neve farinosa, davvero piacevole e panorami bellissimi. Il giro senza soste a parte qualche foto è stato di 2 ore. Grazie!


  5. Ripetuta oggi, giro molto bello, facile, belle viste e bei panorami.
    Grazie per le precise segnalazioni e descrizioni.
    Buone gite e buon proseguimento.
    Claudio.


  6. Ottime indicazioni come sempre, siete fantastici! Grazie! Ieri eravamo tantissimi sul monte!!!


    • Ciao Ivana, grazie del feedback. Mi fa piacere sapere di esserti/vi stato utile. Ciao e tante belle escursioni future.

Il tuo commento

Si declina ogni responsabilità per eventuali incidenti, inconvenienti o conseguenze dannose che possano derivare dalle informazioni divulgate (descrizioni, tracce, foto, ecc.). Gli itinerari vengono percorsi sotto la completa responsabilità dell’utente.