Bric Costa Rossa

Strutture di appoggio nei dintorni

Commenti (12)


  1. Ho ripetuto parte del vostro percorso e bisogna stare attenti a posteggiare più in basso, almeno due km prima del buscaié per uno stato spesso e pericoloso di ghiaccio sulla strada.
    Alberto

    • cuneotrekking


      Grazie Alberto per avercelo segnalato. Sarà molto utile per chi si accingerà a ripetere nei prossimi giorni l’escursione.
      Ciao, Elio


  2. Complimenti per l’articolo e per le bellissime foto. Trovo questo vostro sito davvero molto bello e utile…BRAVI…siete forti! Ciao, Armando


  3. Innanzi tutto i complimenti per le vostre relazioni. Ho già ripetuto con gran soddisfazione molte delle escursioni che avete segnalato.
    Vorrei sapere qual è l’itinerario più corto per il Bric Costa Rossa (in estate). In realtà nel vostro articolo non c’è scritto quanto ci avete messo per salire.
    Ciao.
    Lodovico

    • cuneotrekking


      Ciao Lodovico, grazie per i complimenti. Quello migliore è scoprire che sei rimasto soddisfatto delle nostre descrizioni, per averle ripetute. Il Bric Costa Rossa lo si può salire da Boves, Certosa di Pesio, Robilante, Vernante o Limone. Fin’ora l’ho percorso solamente dalla Certosa di Pesio e (essendo bovesano) decine di volte da San Giacomo di Boves. Considerando che la partenza da tutte queste località avviene attorno agli 800/1000 metri di quota, direi che, escludendo la Certosa di Pesio più distante, il tempo di salita possa equivalersi e varia a seconda delle soste e dal passo di ognuno di noi. Normalmente si impiega dalle 2 ore e 15 alle 3 ore e 15. Un consiglio che ti potrei dare, per l’estate: parti presto al mattino per evitare di cuocere troppo al sole della salita.
      Ciao, grazie e buona gita. Elio


      • Scusate l’ignoranza ma nella foto “Panorama dal Costa Rossa verso la pianura. In primo piano le colline Bovesane” come si chiama la cima che in fondo al centro risulta notevolmente più alta delle altre? Grazie in anticipo

        • cuneotrekking


          Ciao Graziano. Se intendo bene quello che vedi tu, la cima al centro della foto è Cima Francia, raggiungibile da Rosbella di Boves.


  4. Io sono passato dal golf di versante e saliva saliva,in questa situazione pensate che il cammino sia piu’ lieve?intanto Vifaccio i complimenti per tutto quanto finora letto


  5. Purtroppo non mi sono spiegato bene. Intendevo la cima innevata sullo sfondo leggermente verso destra. Deve essere almeno un 3000. Sono ligure e giovedì scorso sono salito sulla rocca dell’Abisso e a nord osservavamo questa cima maestosa senza riuscire a darle un nome non essendo esperti in panorami piemontesi. Grazie ancora.

    • cuneotrekking


      Ciao Graziano, la cima che tu intendi è il Monviso (3841 m), ed è situata in provincia di Cuneo. Se la vuoi osservare più da vicino guarda le foto sulla gita al Monte Granero che è sull’home page e che ho pubblicato stamattina.
      Ciao, Elio

Risposte a Lodovico

Fai clic qui per annullare la risposta.