L’interno della cappella di san Sebastiano