Foro naturale nell’arenaria

Commenti (9)


  1. Deve essere bellissimo, ma si può fare in MTB?


    • Ciao Ada, direi di no, visto la fragilità del terreno. Meglio goderlo a piedi.


    • Sono della zona, nei boschi di Pocapaglia (fra cui questi) sono moltissimi i sentieri, anche fra le Rocche, percorribili in MTB. Soprattutto partendo dalla frazione Saliceto, e anche dall’area attrezzata dell’Asfodelo.

  2. Paolo Gandino


    Ciao Elio. È da un bel po’ di tempo che non ho occasione di contattarvi, è quindi molto piacevole “ritrovarsi”, mi auguro di trovarvi in buona salute. Abito a Bra, conosco abbastanza bene la zona delle Rocche di Pocapaglia, è un ambiente particolare molto interessante. Non ho le competenze per giudicare, ma come sempre la vostra descrizione/narrazione è ottima.
    Ciao a tutti, buon Fine Settimana.


    • Si, si può fare in m.t.b. soprattutto se elettrica in quanto le salite sono veramente erte (anche se corte). Tutt’al più le farai a piedi (ma saranno 300-400m.).


    • Ciao Paolo, spero di aver fatto un buon lavoro. Si, per il momento tutti in buona salute. Ciao, a presto!


  3. Il giro sembra molto interessante. Lo vorrei fare con due bimbe 6 e 8 anni. Penso si possa “tagliare” perchè da San Giacomo si più rientrare alla base. Se si dovesse scegliere, per accorciare il giro, è meglio fare la parte dalla partenza a Mormorè per poi rientrare a Pocapaglia o fare il giro al contrario, da Pocapaglia risalire verso la chiesa di San Giacomo per poi terminare? Quale delle due parti è più scenica?
    Grazie


  4. Ho fatto il giro ieri, il percorso indicato è impegnativo e direi che non è possibile farlo in MTB. Alcuni passaggi sono troppo impegnativi, soprattutto per la parte relativa al “buco”. L’accesso al costone, foro e grotta dell’eremita, è complicato. Il sentiero inizia da un prato dove, attualmente, c’è un recinto di corda per i cavalli. Però è la parte più adrenalinica di tutto il percorso è ne vale veramente la pena.


  5. Itinerario molto bello e interessante. In alcuni tratti dopo l’area Asfodelo la traccia è in incerta, meglio avere il gps, e compare una recinzione per arnie che blocca il passaggio.

Il tuo commento