In leggera discesa ancora ai piedi delle ex cave d’ardesia

Sezione riservata agli utenti supporter

Puoi sostenerci diventando un “supporter”. Un piccolo grande aiuto che ti permetterà di accedere senza limitazioni a tutto il nostro archivio.

Sei già un supporter? Accedi

Il tuo commento


  1. Volevo portare, se mi è consentito, a questo bellissimo itinerario – (Sentiero delle farfalle e grotte del bandito, Valle Gesso) una precisazione sulla denominazione dei luoghi attraversati.
    Dove si fa riferimento alle “ex cave di ardesia”, in realtà non si tratta di ex cave di ardesia ma precisamente “dell’ex Cava Monte Saben”, coltivata sino al 1997 dalla Società Cementir S.p.A.


  2. Buongiorno, volevo sapere se il percorso si può fare anche a piedi e più o meno il tempo che ci vuole, grazie


  3. È consentito portare i cani?