Sulla cresta finale

750 m

4,2 km

2.402 m

Rocca Provenzale, 2402 m

La Rocca Provenzale è l’impressionante roccia che emerge dai prati dietro Chiappera. Vista da sotto sembra inaccessibile, mentre un percorso logico, meno verticale di quello che potrebbe sembrare, permette di arrivare fino alla sua vetta. Ma la via non è da sottovalutare: è lunga e con passi di I e…

Leggi il resto

di Valerio Dutto 6

Cascate del Pis del Pesio (foto 2018)

550 m

11,1 km

1.450 m

Anello al Pis del Pesio e alle altre cascate del Pesio, 1440 m – Valle Pesio

Le piogge di superficie e la neve che si scioglie nella conca delle Càrsene, penetrando nelle cavità sotterranee del terreno carsico, alimentano cunicoli, sifoni e laghi sotterranei, dando origine in primavera alle splendide cascate del Pis del Pesio. L'itinerario, spettacolare per gli ambienti, si svolge all'interno del Parco naturale del…

Leggi il resto

di Elio Dutto 32

Giro dei laghi di Chianale e Colle Longet

960 m

16,7 km

2.649 m

Giro dei laghi di Chianale e colle Longet (2649 m) – Valle Varaita

Dopo Casteldelfino la valle Varaita si biforca: a sinistra si va verso Sant’Anna di Bellino, a destra verso il colle dell’Agnello, valico automobilistico d’alta quota molto conosciuto. Proprio in questo secondo tratto, qualche chilometro oltre il lago di Pontechianale, si raggiunge Chianale, un incantevole borgo alpino in pietra, a ovest…

Leggi il resto

di Elio Dutto 8

Lago Reculaye

700 m

12,5 km

2.563 m

Escursione al lago Reculaye, 2502 m – Vallée de l’Ubayette

Reculaye significa “arretrato”. Un nome azzeccato per questo remoto lago dal colore dello smeraldo adagiato in una conca nella vallée de l’Ubayette a poca distanza dal confine italiano. Meno conosciuto e frequentato rispetto ai più blasonati laghi Roburent è una validissima alternativa per chi cerca pace e tranquillità. Lungo questo…

Leggi il resto

di Elio Dutto 4

Dalla cima Pépin, discesa verso l’omonimo forte

620 m

14,0 km

2.344 m

Anello ai forti est del Colle di Tenda – Valle Vermenagna

Intorno al colle di Tenda, in splendida posizione panoramica sulla cresta di confine, a fine Ottocento furono edificate sei imponenti fortificazioni per contrastare un’eventuale invasione d’oltralpe. Dal 1947, per ironia del destino, i forti sono diventati di proprietà francese. Ecco un panoramico itinerario ad anello che ci porta a toccare…

Leggi il resto

di Elio Dutto 17