Escursioni in valle Maira

Una tra le più frequentate vallate cuneesi per la varietà di paesaggio. Confina a nord con la valle Varaita, a sud con le valli Stura e Grana e ad ovest con la Francia. Molto conosciuta e frequentata da tedeschi, svizzeri e austriaci per la sua autenticità e tranquillità, cosa rara nel resto delle Alpi, offre una gamma di ventiquattro cime oltre i tremila metri con possibilità di trekking e scalate per ogni tipo di escursionista e scalatore. Moltissimi sono i percorsi adatti agli sci-alpinisti o ai ciaspolatori. La testata della valle termina col Brec de Chambeyron (3389 m), la cima più alta della valle. Numerosi sono i bivacchi collocati nei punti più strategici dei percorsi. La valle Maira è stupenda anche nella parte più bassa, unica per le innumerevoli borgate che colonizzano tutto il territorio. La fauna, tipica dell’alta montagna, spicca per la presenza di stambecchi, camosci, aquile, grifoni, ermellini, ecc.